LE PERE DI ROMAGNA

30 settembre 2017


La pera Abate Fetel nasce in Francia nel 1866 e successivamente trova la sua esaltazione produttiva nei territori dell’Emilia Romagna.

La polpa è fine e succosa, dal colore bianco e dall’estrema gradevolezza: l’equilibrato rapporto tra gradi zuccherini e acidità le conferiscono un ottimo sapore e profumo.

Le nostre pere Abate Fetel  Mosaila sono il frutto perfetto per stare bene: ricche di vitamine, fibre e acqua, con un apporto calorico molto basso, contengono pochissimi grassi e sono ideali per chi vuole mantenersi in forma e perdere peso.

 

La pera Kaiser è stata individuata in Francia all’inizio del XIX secolo oggi è coltivata soprattutto in Italia, dove esprime la massima qualità nei terreni fertili della Romagna.

I frutti, di dimensione medio-grossa, presentano una buccia di una tonalità di fondo unica e distintiva, che vira dal marrone scuro al momento della raccolta, al giallo ruggine quando i frutti sono allo stadio di maturazione ideale per il consumo. La polpa è fine e ricca di aromi.

 

La pera Passacrassana nasce in Francia intorno alla metà del 1800, diffusasi negli anni '50 in Romagna dove ha trovato un ambiente perfetto per la sua crescita.

Il frutto è di grosse dimensioni con una buccia verde spessa e resistente, gialla alla maturazione e rugginosa nella zona vicino al penducolo. La polpa è bianca e granulosa, dolce ed aromatica.

Eccellente consumata fresca di raccolta ma altrettanto deliziosa se fatta maturare lentamente durante i mesi invernali e poi cotta semplicemente nel forno.